Diamoci un taglio

Beauty01/03/2019

Tutti i “corti” della primavera

Lo sentirete nominare spesso, il pixie cut. Il taglio che aveva anche Gwyneth Paltrow in Sliding doors: molto corto, soprattutto dietro, pieno sulla testa e quindi femminile, creato per mettere l’attenzione sullo sguardo. Lo ha adottato Ursula Corbero, attrice protagonista de La casa di carta, con basette che lo rendono più che mai contemporaneo. 

Poi, c’è il classico taglio a paggetto. Stile Beatles, con frangetta più o meno lunga, dal perimetro netto. Un evergreen. Per chi vuole mostrare la propria grinta, continua a essere appealing il rasato. Un’ottima ambasciatrice di questo taglio è Cara Delevingne, seguita da Kate Hudson e dalla giovane attrice Joey King. Ma vengono rispolverati anche modelli che affondano le radici negli anni Sessanta! Una delle muse ispiratrici è Sylvie Vartan, cantante francese degli anni Sessanta. Anche qui, frangia piena, punte sfilate e perimetri ben delineati sono stati presi come elemento fondante dagli stylist del gruppo Wella professionals per strutturare nuovi “corti” irresistibili. Le parole d’ordine, quando entrate in un salone, sono pixie cut, bob, caschetto.

Dove realizzare questi tagli capelli?

Altre notizie

#JustAsk

Rispondiamo
entro un'ora
sulla nostra pagina Facebook

Fai la tua domanda
Orari d'apertura

Telefono: 0861.753610
> Contattaci

Top